Certificato Medico

Certificato medico agonistico e non agonistico: le differenze

Il certificato medico agonistico è molto importante, tanto che viene differenziata la visita medico sportiva agonistica da quella non agonistica.

La prima tipologia è quella che si rivolge a tutti i tipi di soggetti che praticano un’attività sportiva continuativa tramite impegno fisico elevato e che di solito effettuano attività sportiva nell’ambito anche di altri manifestazioni organizzate sia dalle Federazioni che da Enti riconosciuti dal Coni.

Visita medico sportiva non agonistica, come viene fatta?

Per quanto riguarda, invece, la visita medico sportiva non agonistica, questa si rivolge a tutte le varie tipologie di persone che svolgono le seguenti attività sportive:

  • Eventuali alunni che svolgono attività sportive all’interno di manifestazioni organizzate dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito delle attività parascolastiche;
  • Tutti quelli che svolgono attività nell’ambito di manifestazioni organizzate dal CONI, ma anche da società sportive affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali, da Enti di Promozione Sportiva iscritti ed affiliati al Coni e da Discipline associate non agonistiche;
  • Anche soggetti che partecipano a tutti i Giochi della Gioventù nelle fasi Pre-nazionali.

In questo caso, quella che si chiama visita medico sportiva è opportuna e obbligatoria, ha una durata di un anno. La certificazione è rilasciata da delle strutture autorizzate, è fatta all’interno, dove ci sono specialisti in Medicina dello Sport che sono autorizzati a dare la Certificazione Medico Sportiva.

In determinate Regioni di Italia sono le ASL stesse competenti che rilasciano anche un Codice Identificativo denominato Codice Regionale. Questo codice autorizza il proprio Medico Sportivo a dare la Certificazione di Idoneità Sportiva all’interno del suo Studio Medico. Ma anche all’interno di strutture più complesse che si chiamano Ambulatori di Medicina dello Sport.

Quanto costa la Visita Medico Sportiva?

Il costo della visita medico sportiva dipende in base a quale tipo di Certificato che bisogna rilasciare:

  • Certificato Medico non Agonistico;
  • Certificato Medico Agonistico di Tipo B;
  • In base allo Sport che si svolge.

Infatti, la visita prevede, spesso, degli esami clinici e diagnostici obbligatori, che solo dopo aver superato gli stessi, viene dato il Certificato Medico Sportivo.
Diciamo che, in generale, la Visita Medico Sportiva ha un costo che varia tra i 60 euro ed i 90 euro, questo a seconda dello Sport praticato.

Cosa deve avere il soggetto per svolgere la visita medico-sportiva?

Prima di tutto, il soggetto che necessita di effettuare la visita deve munirsi di tutta la documentazione per poter essere registrato in accettazione, quindi serve:

  • Documento di Identità;
  • Tessera Sanitaria;
  • Se richiesta, occorre anche la  provetta delle urine, fatta la mattina stessa del giorno in cui si svolge la Visita Medico Sportiva.

Nel caso in cui il soggetto che necessita di effettuare la Visita Medico Sportiva risulti essere minorenne dovrà essere accompagnato da un proprio genitore. Per poter fare la Visita Medico Sportiva l’atleta, oltre a tutti i vari documenti precedentemente descritti, deve anche portare la richiesta da parte della società sportiva che accerti la sua attività agonistica. È molto importante ai fini di effettuare la Visita Medico Sportiva Agonistica che l’atleta sia anche munito di scarpette da ginnastica e tuta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.